Anguilla dalla parte della Terra

Anguilla, isola privilegiata per le sue acque cristalline, le sue lunghe spiagge bianche e le sue bellezze, non poteva non ascoltare il richiamo della natura.

In occasione della giornata mondiale della terra (22 Aprile) è con piacere che Anguilla annuncia le iniziative più importanti che sono state prese dal Governo in ambito ambientale messe in atto affinchè il futuro dell’isola sia sempre più verde, o meglio “più azzurro” per le generazioni che verranno.

NO Alla plastica monouso

L’isola di Anguilla dice no alla plastica monouso per cercare di preservare la bellezza di un territorio rimasto incontaminato, con i suoi colori, la sua natura selvaggia, il suo mare trasparente. A partire dal 31 marzo 2019, infatti, il governo dell’isola si è ufficialmente schierato nella battaglia contro la plastica riducendone l’utilizzo e vietando l’importazione e la produzione di oggetti di plastica usa e getta come i sacchetti, le cannucce, gli utensili monouso, i contenitori di polistirolo e altro ancora. Secondo recenti studi condotti dall’UNESCO, la concentrazione sempre più elevata di plastiche di ogni tipo minaccia non solo il fragile equilibrio della vita marina animale e vegetale, ma anche la popolazione stessa. E non solo: i rifiuti di plastica si frammentano in pezzi sempre più piccoli, fino a diventare micro – e nano plastiche, particelle piccolissime difficilmente visibili a occhio nudo con il rischio che queste sostanze finiscano nei nostri piatti. Per questo motivo Anguilla ha scelto di rivedere le sue priorità, vietando la plastica usa e getta, e mettendo sempre più al primo posto l’ambiente.

SÍ All’energia rinnovabile

L’isola di Anguilla dice sì all’energia rinnovabile per migliorare la qualità della vita e dell’ambiente e ridurre notevolmente i costi. Il Frangipani Beach Resort, uno degli hotel più famosi dell’isola, ad esempio ha di recente completato l’installazione di pannelli solari per la produzione di energia sostenibile su larga scala. Il resort ha scelto di puntare su una risorsa pulita e inesauribile, il sole, che su un’isola caraibica non manca mai, per promuovere la sostenibilità, elemento su cui il governo di Anguilla ha sempre puntato, come dichiarato anche da Shannon Kircher, Marketing Manager del Frangipani Beach Resort. La struttura ha progettato un impianto solare da 370 Kilowatt con l’obbiettivo di compensare una parte del fabbisogno energetico dell’hotel, circa il 70%. Due tettoie sono state aggiunte, inoltre, sopra la struttura del parcheggio del resort, per convertire la luce direttamente in elettricità. La piccola isola di Anguilla sta dando un importante esempio da seguire per promuovere la sostenibilità e preservare l’ambiente e l’umanità. E’ dai piccoli cambiamenti di tutti che si possono ottenere grandi risultati.